<< IL RE DELL'ARCO >>

 Fin dai tempi più antichi dell'arcieria, è tradizione commemorare San Sebastiano martire (protettore degli arcieri) con una gara di tiro con l'arco.

Ogni anno, in questa ricorrenza, gli Arcieri di Novegro organizzano una piccola competizione riservata ai soci della Compagnia.

Fino a qualche anno fa l'evento si svolgeva esclusivamente presso il campo della Società "comunque fossero le condizioni atmosferiche": sole, pioggia o perfino neve alta (vedi le foto "storiche" per credere...).

Le ultime edizioni, invece, si sono svolte presso la palestra di Milano2 con grande giovamento della salute anche se a discapito delle tradizioni societarie.

Lo svolgimento dell'elezione del Re avviene nel modo seguente:

Dopo una gara preliminare a 18 m per stabilire l'ordine di tiro, ogni arciere deve cercare di centrare un bottone posto al centro di un "bersaglio speciale": il dipinto che raffigura il Re dell'Arco dell'anno precedente.

Il primo che riesce nell'impresa viene incoronato nuovo "Re dell'Arco" e resta in carica per un anno.